Elezioni politiche 2022

 

Cosa

Domenica 25 settembre 2022 si terranno le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato, della Repubblica Italiana.

E' possibile visualizzare anche il decreto del Presidente della Repubblica che indice i comizi e il manifesto di convocazione.

I candidati eleggibili nei collegi collegati al Comune di Cornate d'Adda sono i seguenti:

Chi vota

  • i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Cornate d'Adda, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età entro il 25 settembre 2022;
  • i cittadini italiani iscritti in AIRE, che ne abbiano già fatto domanda di voto nel loro Comune di appartenenza, entro i termini stabiliti dalla legge.
  • i cittadini italiani residenti all'Estero, regolarmente registrati presso il Consolato/Ambasciata, nei termini stabili dalle norme. Al seguente link è disponibile un video esplicativo: www.youtube.com/watch?v=pmM6qNA-LAs&t=7s

Da queste elezioni politiche anche chi ha tra i 18 e i 24 anni potrà votare per il Senato della Repubblica.

 

 

Quando

Domenica 25 settembre 2022: dalle ore 7.00 alle 23.00


    

 

Dove

Ogni elettore trova l’indicazione del seggio elettorale nella quale può esprimere il voto sulla parte in basso del frontespizio della tessera elettorale.

Per raggiungere il seggio elettorale sono previste diverse agevolazioni di viaggio.

I seggi elettorali si installano nelle scuole primarie delle tre frazioni del paese:

- dal n. 1 al 4 presso la scuola primaria di Cornate d’Adda - via Sauro 2
- dal n. 5 al 7 presso la scuola primaria di Colnago - via Manzoni 34
- il n. 8 presso la scuola primaria di Porto d’Adda - Piazza Don Giulio Ambrosiani 1

N.B: I cittadini che hanno presentato la dichiarazione di cambio residenza dopo l'11 agosto 2022 dovranno presentarsi al seggio del loro precedente Comune, con la tessera elettorale già in loro possesso.

 

 

Come

Ogni elettore riceverà due schede: una per i deputati alla Camera e una per il Senato.

Per votare sarà necessario presentarsi nel seggio elettorale con la propria tessera elettorale con spazio libero per la registrazione del voto, insieme ad un documento di riconoscimento valido. Sarà garantito l'accesso agli elettori con problemi di deambulazione.


Dal 1° settembre 2022
chi avesse smarrito la tessera elettorale può richiederne un duplicato all’Ufficio Elettorale, presentandosi con un documento d’identità valido e senza appuntamento, negli orari d'ufficio riportati in fondo alla pagina. Chi invece non l’avesse ancora o avesse esaurito gli spazi disponibili può richiederla, portando la tessera elettorale completata o precedente.

Oltre ai consueti orari, l'ufficio elettorale sarà aperto per il rilascio delle tessere elettorali anche:

  • venerdì 23 settembre con orario continuato, dalle ore 9 alle 18
  • sabato 24 settembre con orario continuato, dalle ore 9 alle 18
  • domenica 25 settembre, dalle ore 7 alle 23.

 

 

Il Parlamento verrà eletto seguendo il sistema uninominale e proporzionale.

Da queste elezioni politiche si eleggerà un numero ridotto di parlamentari: 400 alla Camera e 200 per il Senato, a seguito della legge costituzionale n. 1 del 19 ottobre 2020.

Ogni scheda di voto sarà divisa in diverse aree separate, corrispondenti al partito autonomo o alla coalizione con cui i gruppi parlamentari scelgono di presentarsi.

All’interno di ogni area, lo spazio rettangolare posto in alto indicherà il nome del candidato scelto da ogni coalizione – o partito – nel collegio uninominale di residenza. Ogni coalizione può presentare un solo candidato.

Sotto allo spazio rettangolare, un gruppo di caselle con i simboli di partito indicheranno le singole liste dei candidati che formano la coalizione e che sostengono il candidato unico. Questi ultimi sono anche i nomi selezionati per il collegio proporzionale, per il quale però non è prevista l’espressione di preferenza (non si potrà scegliere autonomamente il candidato della lista preferita).

Per esprimere il proprio voto, sono necessari al massimo due segni sulla scheda: si dovrà barrare il nome del candidato al collegio uninominale e poi scegliere una delle liste che lo appoggiano. Pertanto, non è previsto il voto disgiunto: i due segni devono essere fatti nella stessa area, ovvero una volta scelto un candidato uninominale, è possibile selezionare solo e soltanto una tra le liste che lo appoggiano.

Tracciando solo un segno su uno dei partiti della coalizione (la parte proporzionale), il voto sarà automaticamente esteso al candidato sostenuto da quel partito al collegio uninominale. Se invece si traccia soltanto la casella del candidato uninominale, il nuovo sistema prevede che i voti di questo tipo vengano distribuiti tra le liste che appoggiano il candidato scelto, in proporzione alle preferenze ricevute dalle liste stesse. [Ad esempio: se una delle liste che formano la coalizione ha ricevuto il 30 per cento dei voti, riceverà anche il 30 per cento dei voti di chi non ha scelto esplicitamente nessuna lista della coalizione relativa.]

Il "tagliando antifrode"

Si tratta di un'appendice cartacea della scheda elettorale per la Camera e per il Senato, riportante un codice progressivo alfanumerico generato in serie. Dopo che l'elettore ha votato e ha restituito la scheda al presidente del seggio, debitamente piegata, tale appendice è staccata dalla scheda stessa e conservata dai componenti dei seggi elettorali. Questi devono controllare che il numero del tagliando sia lo stesso di quello annotato prima della consegna della scheda all'elettore.

Solo dopo tale controllo, il presidente del seggio inserirà la scheda nell'urna.

 

Per Presidenti di seggio e scrutatori è già disponibile dal sito del Ministero dell'Interno il manuale d'istruzioni per le operazioni elettorali.

Propaganda elettorale

Le regole per le assegnazioni degli spazi di propaganda sul nostro territorio sono state stabilite dalla Giunta comunale, con delibere disponibili sull'albo pretorio.

 

I dati dell’affluenza e i risultati

Il sito web comunale sarà aggiornato con i dati dell’affluenza alle urne e i risultati della consultazione.
Le affluenze saranno raccolte alle ore 12, 19 e 23 di domenica 25 settembre 2022.
Le operazioni di scrutinio inizieranno alla chiusura dei seggi, prevista per le 23.
L’ordine di scrutinio delle schede sarà il seguente: prima le schede del Senato e poi quelle della Camera.

 

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti:

Servizio Elettorale
Tel 039.6874.261 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari di apertura:
da lunedì a venerdì, ore 8.30 – 13.00
martedì e giovedì anche ore 17.00 – 18.00

Ultima modifica: 14/09/2022